Piano Triennale Scuola Digitale

Come previsto dalla Legge 107/2015 di riforma del sistema dell’Istruzione all’art. 1 comma 56, il MIUR, con D.M. n. 851 del 27.10.2015 ha adottato il PNSD – Piano Nazionale Scuola Digitale . Non solo una dichiarazione di intenti, ma una vera e propria strategia complessiva di innovazione della scuola, come pilastro fondamentale del disegno riformatore delineato dalla legge. Quest’ultima prevede, infatti, che dal 2016 tutte le scuole inseriscano nei Piani Triennali dell’Offerta Formativa azioni coerenti con tale piano, per perseguire obiettivi:

  • di sviluppo delle competenze digitali degli studenti dei docenti e del personale ATA
  • di potenziamento degli strumenti didattici e laboratoriali necessari a migliorare la formazione e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche,
  • di adozione di strumenti organizzativi e tecnologici per favorire la governance, la trasparenza e la condivisione di dati,
  • di formazione dei docenti per l’innovazione didattica e lo sviluppo della cultura digitale,
  • di formazione del personale amministrativo e tecnico per l’innovazione digitale nell’amministrazione,
  • di potenziamento delle infrastrutture di rete hardware, software e di connessione ad Internet,
  • di definizione dei criteri per l’adozione dei testi didattici in formato digitale e per la diffusione di materiali didattici anche prodotti autonomamente dalle scuole.

Tutta la documentazione e la normativa relative al Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) si trovano al seguente indirizzo:
http://www.istruzione.it/scuola_digitale/